Gli oli essenziali per il primo giorno di scuola

Ce lo ricordiamo tutti (o quasi), nel bene o nel male. Il primo giorno di scuola è uno di quei passaggi cruciali che scandiscono la vita. Mamme e bimbi spesso condividono l’emozione di questo momento, che può rivelarsi molto delicato.

La separazione dalla mamma può rappresentare, per bimbi poco allenati al distacco, un momento di difficoltà emotiva. L’azione sottile di alcuni oli essenziali -indicati per l’infanzia- può tornare utile per sedare piccole ansie o preoccupazioni, placare l’agitazione e donare sicurezza.

Una carezza da portare sempre con sé
Un fazzoletto profumato con poche gocce di olio essenziale, da tenere nello zainetto o tra i libri, è una coccola ideale per fare sentire la propria presenza a un bimbo che si trova ad affrontare l’avventura della scuola. Se gli si spiega che annusando un profumo buono si fanno bei pensieri e ci si rilassa, l’aromaterapia diventa per lui un gioco che può essere di supporto in caso stress. Due gocce di Mandarino da tenere in tasca diventano un magico segreto da condividere con la mamma*

Gli oli essenziali per il riposo
Un momento di cambiamento può coincidere anche con una maggiore difficoltà nell’addormentarsi. Ecco gli oli essenziali da diffondere nella cameretta o da utilizzare per un massaggio serale, al fine di conciliare il sonno.

Arancio: dolce e morbido, dona un effetto benefico al morale e all’equilibrio. Accresce la gioia, sviluppa l’intuizione e la sensibilità, toglie la paura dello sconosciuto.
Camomilla Blu: lenitivo e calmante, rimuove i traumi e le memorie ataviche. Diffuso, agisce favorevolmente sul sistema neurovegetativo, distende in caso di nervosismo e procura un sonno ristoratore.
Lavanda: riequilibra e armonizza il sistema nervoso, è efficace contro l’insonnia. Dona senso di protezione e tenerezza, apre ai valori del cuore. Antisettico, ripulisce e disinfetta gli ambienti.
Dolci Nanne: una miscela sinergica pensata proprio per le ore serali. Camomilla Blu, Arancio e Lavanda si potenziano vicendevolmente. Equilibrante, ripulisce gli ambienti e dona il senso di protezione di un nido.

Gli oli essenziali per il giorno e il gioco
Vaniglia: ricca e dolce, se diffusa, crea un’atmosfera gioiosa che promuove la felicità e contribuisce al rilassamento, ammalia i sensi e appaga l’animo.
Mandarino: olio essenziale da sempre legato all’infanzia. Accresce l’allegria e il gusto della scoperta, migliora il tono dell’umore, riporta ad uno stato di purezza interiore.

Per affrontare con più serenità il distacco e tutte le piccole difficoltà che l’inizio della scuola può comportare, un preziosissimo aiuto dalla Natura sono i fiori di Bach. La miscela indicata in questi casi è: Walnut, Larch, Honeysuckle e Mimulus. La stessa preparazione può essere assunta anche dalla mamma nel caso si trovasse nella medesima difficoltà. 4 gg 4 volte al dì, preferibilmente lontano dai pasti. Alle preparazioni floreali destinate ai bimbi non va aggiunto alcool, per un’adeguata conservazione si consiglia quindi di tenerli in frigorifero.

Barbara Pozzi e team Olfattiva*