Spedizione gratuita sopra i 35€ in 24 ore - Tel. 0545 82966

Gli oli essenziali per un risveglio migliore

gli_oli_essenziali_per_un_risveglio_migliore

Il momento del risveglio con i primi freddi si fa più lento e difficoltoso: la luce bianca delle mattine autunnali e la temperatura rigida non sono un grande incentivo a balzare fuori dalle coperte e iniziare la giornata. L’aromaterapia ci fornisce ottimi strumenti per rendere positivo e dinamico il risveglio: alcuni oli essenziali ci aiutano a dare una direzione migliore a questa importante partenza e ci preparano alle attività che stiamo per svolgere.

Una buona pratica quotidiana:

Nebulizza l’olio essenziale attorno a te, immergiti in una nuvola profumata e prenditi il tempo per ascoltare il messaggio che la pianta ti porta. Concediti tre respiri profondi per salutare il giorno e decidere di affrontarlo al meglio. Se la mattina hai l’abitudine di fare una doccia, arricchisci il vapore acqueo con una nebulizzazione di olio essenziale per regalarti una coccola.

Le piante del risveglio:

Vediamo alcuni oli essenziali che ci aiutano a intraprendere o mantenere il tracciato, a coltivare un pensiero alto e a consolidare una predisposizione positiva.

Arancio e Mandarino ci restituiscono la positività dei raggi solari che in questo periodo vengono a mancare: utilizzali la mattina per visualizzare un colore caldo, aprire il sorriso.

La Lavanda – in particolare se diffusa la mattina – ci aiuta a chiarire che direzione da prendere: ideale per i momenti di confusione, pacifica cuore e mente.

La Litsea è un energizzante, ci rende attivi e frizzanti: perfetta per chi tende a impigrirsi durante l’inverno, risveglia la voglia di vivere e aiuta ad apprezzare le piccole cose della vita quotidiana.

La Menta, il Timo e il Basilico sono piante stimolanti del sistema nervoso: favoriscono la concentrazione e la memoria. Sono indicate per incentivare un atteggiamento più razionale e lucido, ma anche aperto e coraggioso. Questi oli  essenziali sono particolarmente consigliati in caso di stanchezza mentale e stress, per alleggerire il carico di tensione e rischiarare le idee.

LAbete Bianco e l’Eucalipto tonificano e rinvigoriscono la mente dagli stati di apatia, stimolano la dinamicità e la volontà. Ci restituiscono la freschezza di pensiero data da una passeggiata tra le foreste, portano ad alzare lo sguardo verso idee più alte.

Il Lemongrass – così come la Ravensare – aiuta a superare le somatizzazioni legate allo stress, ad uscire dalle situazioni di ristagno e chiusura, a rimuovere i pensieri ricorrenti. Riequilibranti del sistema nervoso, queste piante accrescono il potere psichico in una direzione di benessere che ha grande influenza anche sul fisico.

Buona giornata a tutti!

Barbara Pozzi e team Olfattiva*

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti sugli oli essenziali e sconti riservati:


 

Condividi questo articolo
  ,