Spedizione gratuita sopra i 35€ in 24 ore - Tel. 0545 82966

La Menta Piperita, elisir per mente e corpo

L’olio essenziale, estratto dalle foglie e dalle sommità fiorite della pianta, è un prezioso alleato della salute e del benessere. Tutte le applicazioni della Menta Piperita, dal profumo fresco e penetrante, balsamico.

Come riconoscere la menta piperita

Menta Piperita, Menta Campestre, Menta Spicata, Menta Acquatica, Menta Pulegio, Menta Verde… Quando si parla di Menta non si allude ad una pianta ma ad un genere intero, esistono infatti centinaia di varietà derivate da incroci e ibridazioni. Tutte le qualità appartengono al gruppo delle piante aromatiche, sono quindi caratterizzate dalla presenza di olio essenziale. L’olio essenziale più pregiato viene estratto nei paesi con un clima temperato, come alcune regioni del Nord Italia. La Menta Piperita è un ibrido spontaneo tra la Mentha Spicata e la Mentha Acquatica e si distingue per un alto grado di aromaticità, foglie allungate ricoperte da una fitta peluria verde, fusti ritti e allungati che arrivano a un’altezza massima di 70 cm. I fiori, di colore bianco, rosa o violetto, compaiono dall’inizio dell’estate fino all’autunno inoltrato.

La Menta Piperita, un rimedio antico

Citata già nella Bibbia, la Menta è una pianta molto popolare presso tantissime culture dell’antichità. Nel Rinascimento questa erba viene considerata una vera e propria panacea: corroborante, digestiva, energizzante, benefica sia per il corpo che per il pensiero.
Nella cultura cristiana, la Menta è legata alla festa di San Giovanni Battista, ovvero il solstizio d’estate, un momento rigoglioso e magico sia per la natura che per l’uomo. Esiste anche una leggenda per cui la Menta dissetò la Sacra Famiglia in fuga verso l’Egitto, guadagnandosi la benedizione di Maria (da qui, probabilmente, il nome spagnolo di hierba buena).

Come fare l’olio con la menta piperita

L’olio essenziale di Menta Piperita viene estratto in corrente di vapore dalle foglie e dalle sommità fiorite della pianta, raccolte nel momento balsamico –ovvero nell’ora in cui l’olio essenziale è maggiormente concentrato.

Per la diarrea

La Menta Piperita è un rimedio estremamente efficace contro la dispepsia, utilizzato fin dall’antichità. La sua azione semplice e diretta non comporta gli effetti collaterali che si riscontrano in altre erbe. L’olio essenziale anestetizza le terminazioni nervose dell’intestino e placa gli spasmi. Le sue proprietà risultano altamente benefiche sia nei casi della dispepsia dovuta al cibo che di quella dovuta a un eccessivo stress: in questi casi si utilizza 1 goccia di olio essenziale diluita in un cucchiaino di miele all’interno di una tazza di acqua calda.

Menta Piperita per il colon irritabile

La sindrome del colon irritabile provoca intensi dolori addominali e un fastidioso gonfiore di pancia. Tra le cause, oltre a cibi quali alcol, caffè e grassi, sembra che la somatizzazione dello stress giochi un ruolo fondamentale. A confermare la veridicità della tradizione popolare che attribuisce alla Menta un’azione benefica su questo disturbo ci sono ormai decine di studi scientifici da cui sono nati altrettanti prodotti fitoterapici e farmaceutici. In particolare, la Menta Piperita attenua i dolori con una spiccata azione analgesica sui recettori e le terminazioni nervose del tratto intestinale, contribuendo a sgonfiare il ventre.

Per la colite

La Menta contrasta la formazione di gas a livello intestinale tipica della colite e ne combatte gli spasmi dolorosi. Con la sua proprietà carminativa, contribuisce a rilassare lo sfintere esofageo, riducendo il volume dei gas intestinali. Le applicazioni esterne sono un rimedio efficace, pratico e veloce: si consiglia di massaggiare l’olio essenziale in diluizione al 2% in un olio di base sul ventre, possibilmente in senso orario per seguire la direzione dell’intestino.

Per la gastrite

Per le sue proprietà la Menta è ideale per tutti coloro che soffrono di una digestione lenta e difficoltosa, stimolando il flusso biliare. Questi benefici sono noti anche alla tradizione popolare, che da sempre prescrive tisane, amari e decotti alla menta per agevolare lo smaltimento del cibo. Non è invece indicata nei casi di gastrite, quando è necessario ridurre l’acidità dello stomaco come in presenza dell’Helicobacter Pilori.

Per la nausea

La sorprendente efficacia della Menta nel contrastare la nausea si può ottenere non solo assumendola per via orale (in una zolletta di zucchero o in un cucchiaio di miele) ma anche per via olfattiva. Chi soffre di cinetosi, o più comunemente “mal d’auto”, dovrebbe averne sempre una boccetta con sé per versarne una goccia tra i palmi delle mani e annusarla all’occorrenza: il sollievo sarà immediato.

Per l’alitosi

Che la Menta sia uno dei rimedi più funzionali in caso di alitosi è noto: è l’aroma classico di dentifrici, chewing gum, colluttori e caramelle e di tutti quei prodotti che sono destinati alla pulizia e alla profumazione del cavo orale. Questo meraviglioso olio essenziale va a sanare parte delle problematiche che generano l’alitosi, agendo direttamente sulla digestione.

Per i calcoli biliari

Alla Menta Piperita viene attribuita un’azione antilitica: numerosi studi hanno evidenziato una possibile efficacia nello scioglimento dei calcoli della cistifellea, uno dei più comuni disturbi delle vie biliari.

Per i dolori mesturali

Come già detto, la Menta Piperita allieva gonfiori intestinali e spasmi, per questo motivo viene largamente utilizzata anche per risolvere le problematiche legate al ciclo mestruale. A questo fine si consiglia un massaggio del ventre che vede l’olio essenziale in diluizione in un olio vettore. La Menta ha anche spiccate proprietà cefaliche, contrasta l’insorgere di emicranie e aiuta la concentrazione: l’ennesimo motivo per sceglierla quando si soffre intensamente il ciclo mestruale.

Precauzioni d’uso della Menta Piperita

L’assunzione per via orale, molto efficace per le problematiche del tubo digerente, deve avvenire con estrema cautela: è necessario che il dosaggio sia molto ridotto per non irritare le mucose interne, che l’olio essenziale sia ben diluito (miele o zucchero) e che l’assunzione si svolga per periodi molto brevi. Consigliamo sempre di rivolgersi preventivamente ad un medico, per valutare anche eventuali interazioni con altre terapie in corso (in particolare per quanto riguarda le cure omeopatiche). Inoltre, poiché la Menta stimola il ciclo mestruale, è sconsigliato il suo utilizzo durante la gravidanza.

La Menta Piperita per allontanare i topi

La Menta Piperita è un ottimo repellente per i topi da utilizzare tra le pareti domestiche: i piccoli roditori vengono allontanati in modo sicuro sia per i nostri animali domestici che per tutti coloro che abitano la casa. Si utilizzano fazzoletti, legni, spugne e altri materiali impregnati di olio essenziale di Menta Piperita all’interno di ripostigli e dispense, vicino ai bidoni della spazzatura o in tutti gli anfratti che solitamente vengono visitati da questi indesiderati inquilini. Oltre all’olio essenziale, può essere risolutiva anche posizionare piante di Menta Piperita sui davanzali, all’interno di orti e giardini.

La segnatura planetaria della Menta Piperita

La segnatura energetica della Menta è legata a tre pianeti: Mercurio, Giove e Venere. Ognuno dei tre riflette parte dei suoi aspetti curativi: l’azione riequilibrante, corroborante, antispasmodica ed epatica è governata da Giove; a Mercurio si attribuiscono invece le doti comunicative  e le funzioni intellettuali che la Menta va a stimolare. Per concludere, Venere domina l’attribuzione a questa pianta di qualità amorose e afrodisiache.

Proprietà fisiche
* se massaggiata (in diluizione) su pancia e addome, è un antispastico, tonico e digestivo davvero efficace: stimola il flusso biliare, contrasta la formazione di gas, combatte nausea e alitosi;
* circolatoria e rinfrescante, se applicata sulla cute (sempre in diluizione) stimola le terminazioni nervose e procura una gradevole sensazione di freschezza;
* espettorante e antinfiammatoria, la Menta è amica dell’apparato respiratorio. Idonea per suffumigi e diffusione in ambiente in caso di affezioni;
* antiparassitaria, antipruriginiosa e insettifuga, è molto utile durante le uscite all’aria aperta così come in casa, per tracciare alcune aree da cui allontanare formiche ed altri piccoli amici;
*  febbrifuga ed immunomodulante, è un valido supporto durante le influenze;
* analgesica e cefalica, combatte attivamente il mal di testa. Un ottimo rimedio da usare sia in diffusione che su tempie, nuca e polsi (in diluizione);
* combatte il senso di vertigine, la nausea da mal d’auto e qualsiasi malessere legato alla cinetosi (quindi agli spostamenti).

Proprietà di aromaterapia sottile
* rischiara la mente, supportandola in un momento di affaticamento;
* aiuta lo studio e la concentrazione;
* aiuta a superare il malessere legato alla metereopatia;
* risveglia la gioia di vivere e l’allegria;
* afrodisiaca, la sua qualità energizzante e corroborante si riflette anche sulla sfera amorosa.

Un fresco saluto,

Barbara Pozzi e lo staff Olfattiva


La Menta Piperita sullo shop online di Olfattiva:

profumo_naturale-9599-438x480

Menta Piperita 10ml

Magiche Erbe 120 ml

Magiche Erbe 120 ml

Menta Piperita 120ml

Menta Piperita 115 ml

Dinamico Fresco 120 ml

Dinamico Fresco 115 ml

Frizzante puro o.e. 10 ml

Frizzante puro o.e. 10 ml

Alta Quota 120 ml

Alta Quota 120 ml

Cofanetto I Fantastici 7

Cofanetto I Fantastici 7

 

 

Condividi questo articolo
  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *