Acque Aromatiche

Acque Aromatiche: cosa sono

Gli idrolati – o acque aromatiche – sono un prodotto ottenuto durante il processo di distillazione in corrente di vapore degli oli essenziali.
Il vapore acqueo che attraversa la pianta durante la distillazione, una volta ricondensato, diventa una preziosa acqua profumata, ricca di principi attivi.

A differenza degli oli essenziali, si consiglia di utilizzare gli idrolati a diretto contatto con la pelle: si tratta di ottimi cosmetici naturali che possono essere utilizzati per le loro proprietà emollienti, toniche e idratanti.

Nei prossimi paragrafi scopriamo meglio come si usano gli idrolati e quali scegliere per ogni tipo di esigenza.

Come si usano: viso, corpo, capelli

Lenitivi, depurativi e riequilibranti, gli idrolati sono amici della pelle. Si tratta di un prodotto indispensabile nella beauty routine di chi ama i prodotti naturali. Di seguito, i principali utilizzi:

  • Tonici per il viso (in particolare Rosa, Neroli e Lavanda, Alloro)
  • Decongestionante occhi (Camomilla, Hamamelis, Rosa)
  • Spray anticaduta per la cute (Rosmarino)
  • Acque rinfrescanti per il corpo (Menta, Lavanda, Rosa, Neroli)
  • Ingredienti di cosmetici naturali fai-da-te: creme, maschere, balsami, scrub esfolianti.

Un segreto per usarli al meglio? Conserva i tuoi idrolati in frigorifero e godrai pienamente del loro fresco sollievo. A differenza degli oli essenziali, che possono risultare troppo “aggressivi” sulla pelle, gli idrolati sono eccezionali idratanti, che non hanno particolari controindicazioni. Potrai quindi applicarli anche come acque rinfrescanti durante la stagione calda.

Idrolati e Cosmesi: creme, maschere e scrub fai-da-te

Come dicevamo poco sopra, gli idrolati sono ingredienti eccezionali per ricette di bellezza 100% naturali e fai da te. Le acque aromatiche costituiscono per la parte acquosa di creme, lozioni e scrub. Se ami realizzare cosmetici fai-da-te, ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla nostra linea di oli e burri neutri: olio di cocco, jojoba, mandorla, macadamia, burro di karitè e gel di aloe vera.

Proprietà

Ogni pianta ha proprietà e caratteristiche differenti. Conoscerle ti aiuterà a fare la scelta migliore per ogni esigenze. Nonostante gli idrolati abbiano caratteristiche comuni, ogni acqua aromatica eccelle in un’applicazione differente.

  • Idrolato di Rosa: detergente e astringente, è ideale per rimuovere le impurità dal viso. Restituisce radiosità e lucentezza alla pelle. Ottimo decongestionante, antinfiammatorio e antibatterico. Protegge la pelle proprio come il gambo spinoso protegge il fiore.
  • Idrolato di Lavanda: ottimo detergente e lenitivo. Ideale per pelli miste o impure, come tonico viso. La Lavanda, grazie alla grande tollerabilità dei suoi principi attivi, può essere usata anche sui bambini piccoli come acqua rinfrescante, oltre che su cani e gatti.
  • Idrolato di Camomilla: purificante e antinfiammatoria, è un’acqua aromatica molto delicata e lenitiva. Perfetta per impacchi agli occhi, dermatiti e eczemi.
  • Idrolato di Neroli: l’idrolato di Fiori d’Arancio tonifica, lenisce, rinfresca e rigenera la pelle. Particolarmente efficace su pelli secche o stressate dal sole.
  • L’idrolato di Rosmarino: depurativo e circolatorio, è ideale per riequilibrare la protezione di sebo della cute e stimolare la crescita dei capelli.

Per la pulizia e la casa

Oltre agli usi cosmetici, che abbiamo appena elencato, grazie alle loro proprietà detergenti gli idrolati trovano impiego anche in diverse attività domestiche:

  • Pulizia naturale del cane: gli idrolati possono essere usati come shampoo secco sul pelo degli amici a quattro zampe. Inumidisci un panno con l’idrolato di Lavanda e usalo per spazzolare il cane, il risultato sarà estremamente piacevole sia per te che per lui.
  • Pulizia degli ambienti: qualche spruzzo di idrolato ti permetterà di rinfrescare gli ambienti e ripulirli anche da un punto di vista energetico. Un esempio pratico: usa le acque aromatiche sul panno per la polvere.
continua a leggere riduci descrizione
Filtri

Visualizzazione del risultato singolo